IC Duca d'Aosta - sec. 1° grado Schweitzer

Regolamento della Biblioteca

Condizioni di accesso e norme di accesso

L’accesso alla Biblioteca è libero a tutti coloro che sono interessati alla consultazione dei documenti cartacei e digitali resi disponibili dalla Biblioteca.

L'iscrizione è necessaria per il solo servizio prestito. All’atto dell’iscrizione il minore deve esibire, oltre al proprio documento di identità o di riconoscimento, un documento di identità o di riconoscimento in originale o in fotocopia di chi esercita la potestà genitoriale valido ai sensi di legge, unitamente al modulo di autorizzazione all’iscrizione compilato e controfirmato.

Orari di apertura

L’orario è pubblicato sul sito delle singole biblioteche di plesso, all’indirizzo

https://trlpiemonte.biblioteche.it/library/

Prestito

Il prestito è concesso per n. 1 libro per volta per la durata massima di 30 giorni.

Alcuni volumi, riviste e audiovisivi sono disponibili solo in consultazione.

Gli ammessi al prestito sono tenuti a:

- controllare all’atto del prestito lo stato del libro comunicando eventuali difetti;

- comunicare lo smarrimento o il deterioramento delle opere avute in prestito entro la data prevista per la restituzione e riacquistare il libro o risarcire il danno nella misura fissata dalla scuola.

Regole di comportamento

L’ammissione ai locali della Biblioteca è subordinata al rispetto delle regole di convivenza imposte dalla frequenza di un luogo di studio e ricerca. Il responsabile della biblioteca ha la facoltà di escludere dalla lettura e dal prestito i lettori che nonostante ripetuti ammonimenti continuino a recare disturbo ad altri, impediscano o turbino il normale funzionamento del servizio.

Pertanto è vietato:

–parlare e studiare ad alta voce, recare disturbo in qualsiasi modo agli altri utenti;

– utilizzare apparecchi rumorosi (radio, telefoni cellulari);

– introdurre cibi o bevande;

– danneggiare il patrimonio della Biblioteca;

– asportare pagine di libri e/o riviste, piegare gli angoli delle pagine, scrivere o fare segni, anche a matita, su libri e documenti della Biblioteca;

– portar fuori dalla Biblioteca libri e riviste senza l'autorizzazione del personale.

– mutare la disposizione e l’ubicazione dei tavoli, delle attrezzature e dei libri o introdursi in altri locali senza autorizzazione;

– utilizzare gli strumenti informatici propri e della scuola per fini diversi da quelli consentiti ai minori ed è vietato manomettere l’assetto del software e le apparecchiature messe a disposizione.

è consentito

– l’uso dei dispositivi personali nel rispetto delle regole di comportamento generale;

– la riproduzione dai documenti presenti in ogni biblioteca per gli utenti che ne abbiano necessità per motivi di studio e ricerca, nel rispetto della normativa vigente, previa richiesta al personale.